Prospettive Cosmologiche: Cosmologie Ipotetiche

Prospettive Cosmologiche: Cosmologie Ipotetiche

Cosmologie Divine

Meritano una particolare menzione quelle che potrebbero essere chiamate cosmologie divine: si tratta dell'insieme di luoghi planari pertinenti unicamente ai membri di un dato pantheon di poteri. Questa categoria può essere considerata un ibrido fra le due sezioni delle Prospettive Cosmologiche dedicate — rispettivamente — all'indagine di nuovi Piani e Strati e alla ricerca del Principio ultimo della Grande Ruota. Le Cosmologie Divine, infatti, riferiscono una parte di multiverso a determinate divinità, trovando quindi in esse un senso per i Piani; al contempo, accade a volte che i luoghi o i dati menzionati in queste cosmologie non si accordino pienamente con ciò che rossi e vegliardi sanno sui Piani. Alcuni di coloro che sostengono queste cosmologie, inoltre, non sembrano riconoscere l'esistenza di altri pantheon o dei luoghi che fanno loro da dimora. Per questi motivi è probabile che molti sgherri considerino queste cosmologie solo come il frutto di una prospettiva troppo limitata, tanto spesso propria degli storditi primini o di seguaci troppo ferventi delle divinità in questione. Il buio, però, potrebbe essere più complesso: chi assicura che coloro che propugnano queste cosmologie siano davvero sballati? Potrebbero essere invece degli eletti, aventi il raro privilegio di accedere a zone della Grande Ruota precluse ai più. Una simile ipotesi, dopotutto, non suona simile a quanto afferma specularmente Leir l'Esploratore quando dice che, proprio per il suo rifiuto dei Poteri, egli ha potuto scoprire i Piani Concordanti? Quale che sia la verità, le Cosmologie Divine note sono almeno tre: la Cosmologia Asgardiana, quella Faraonica e quella Olimpia. [1]

NOTA

Non è stata inserita qui la dissertazione sull'Elegia per il Primo Mondo, un antichissimo componimento draconico in cui le divinità Bahamut e Tiamat svolgono un ruolo di primo piano. Questa scelta è stata dettata dal fatto che esistono forti indizi (esplorati nella trattazione dell'Elegia) che legano questa Prospettiva Cosmologica alla Cosmologia della Grande Ruota e, nello specifico, al Piano Materiale. Ciò differenzia la storia narrata nell'Elegia dalle visioni seguenti, le quali rimangono pure ipotesi senza che nulla le leghi alla reale configurazione dei Piani. Pertanto, la trattazione dell'Elegia è stata inserita nella sezione dedicata al rapporto fra il Primario e gli altri Piani. [8]

Cosmologia Asgardiana - Anonimo

Cosmologia Faraonica - Anonimo

Cosmologia Olimpia - Anonimo

Sogni Cosmologici

Gli scritti presentati in questa sezione non pretendono di descrivere piani realmente esistenti e si limitano a ipotizzare come cambierebbero le cose assumendo determinate ipotesi. A differenza dei resoconti appartenenti ad altre categorie, qui generalmente non si portano prove per sostenere l'esistenza reale di quanto discusso.

NOTA

Molti accademici considerano appartenente a questa categoria anche Il Mondo degli Spiriti, ma varie prove (fra cui le capacità di spostamento planare dei draghi lung) suggeriscono che si debba considerare questo piano come appartenente invece alla sezione dedicata all'esplorazione di nuovi Piani. In questa sede si è scelto di seguire quest'ultima opzione. [8]

Cosmologia alternativa dei Piani Interni - Sfinge Antica

Cosmologia della Miriade di Piani - Anonimo

Cosmologia della Strada Tortuosa - Anonimo

Cosmologia Doppia - Anonimo

Cosmologia Planetario - Anonimo

Il Mondo degli Spiriti - Anonimo

I Parapiani delle Ombre - Krypter

Il Piano dell'Energia Temporale - Anonimo

Gli Pseudo-Piani - Anonimo

Riflessi di Sigil in altre realtà - Coboldo Vendicatore

NOTA

Non è ben chiaro se colui che si fa chiamare Coboldo Vendicatore (Kobold Avenger) stia parlando di riflessi di Sigil intendendoli come mere ipotesi accademiche o se si stia riferendo ad essi in quanto aspetti comprovati della realtà. Si è comunque scelto di collocare le sue parole in questa sezione poiché egli non fornisce prove o indizi di quanto afferma. [5]


Bibliografia
1. Rich Redman, Skip Williams, James Wyatt D&D 3.5e - Dei e Semidei, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, Febbraio 2002 (cod. 978-0-7869-2654-1)
2. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, D&D 3e - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, Settembre 2001
3. Tratto dalla pagina Alternate Inner Planes Cosmology su "Mimir.planewalker.com" - vedi la pagina
4. Tratto dalla pagina Plane of Shadows (Alternate) su "Mimir.planewalker.com" - vedi la pagina
5. Tratto dalla pagina Reflections of Sigil in other Realities su "Mimir.planewalker.com" - vedi la pagina
6. Tratto dalla pagina Ambientazione su "Sigil Online" (www.sigilonline.altervista.org) - vedi la pagina
7. Tratto dalla pagina The Planes su "to-chance-with-hell-planescape.obsidianportal.com" - vedi la pagina
8. Contributi non ufficiali da parte dello staff di "Planescape.it".

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License